Fare l’amore in gravidanza è tutta salute!

Per quante coppie ancora la gravidanza implica 9 mesi di astinenza sessuale? E quando succede quali sono i motivi alla base?

Una delle leggende metropolitane più diffuse dipingerebbe la futura mamma preoccupata di poter fare male al proprio bambino, eppure sempre più ginecologi, ostetriche, psicologi ci spiegano che si tratta dell’esatto contrario! Se non ci siano particolari condizioni fisiche preoccupanti, l’attività sessuale può dare “soltanto” dei benefici.

Infatti, se il medico di fiducia non considera la gravidanza a rischio di aborto, nascita prematura o altre eventuali complicazioni, il sesso non è affatto un pericolo per il bambino: il feto si trova nel  sacco amniotico all’interno dell’utero, sigillato da un tappo mucoso che lo ripara dai eventuali offese. Si tratta quindi di una situazione molto protetta! È quindi sufficiente sperimentare posizioni comode e adeguate alle dimensioni della pancia che cresce, ma per il resto non esistono particolari controindicazioni. (Per maggiori dettagli consultare questo post)

Spesso le fantasie di nuocere al bambino durante la penetrazione nascono da una cattiva conoscenza dell’anatomia femminile: dimensioni ed esatta collocazione degli organi interni sono spesso vittime di enormi confusioni, in primis dalle stesse donne (che non sanno quanto sia lunga la vagina, o quale sia l’esatta posizione dell’utero).

Dal punto di vista psicologico possono essere momenti di particolare stress o ansia a inibire il desiderio di avere rapporti sessuali, oppure l’idea della genitorialità può assumere un ruolo così preponderante da mettere in secondo piano tutto il resto.

Tuttavia, rimane fondamentale mantenere viva la soddisfazione personale all’interno del rapporto di coppia, che significa semplicemente continuare il più possibile ad alimentare la dimensione ludica della relazione, che passa certamente anche attraverso il sesso.

Ricordiamoci che una futura mamma è innanzitutto una donna, e così anche un futuro papà.

Oltretutto, in un periodo così delicato dal punto di vista psicologico per entrambi, con le inevitabili difficoltà legate al cambiamento radicale rappresentato dall’arrivo di un figlio, lo sforzo per mantenere vive la comunicazione e la complicità nella coppia deve essere costante e da parte di entrambi.

Troppe donne si sentono incomprese dai loro compagni, e troppi uomini si sentono trascurati dalle proprie partner. Eppure si tratta di uno sforzo per cui vale decisamente la pena! E che, oltre a far bene nel presente, permette di gettare solide basi per il futuro.

Vantaggi del fare l’amore durante la gravidanza:

  • Per la donna, durante il secondo trimestre, gli ormoni gravidici facilitano il raggiungimento e la migliore qualità dell’orgasmo
  • Il futuro papà non si sente escluso e trascurato dopo aver assolto il suo compito riproduttivo (purtroppo questa sensazione è spesso alla base di tradimenti che nascono proprio in questo periodo)
  • La futura mamma non si sente rifiutata a causa dei cambiamenti del proprio corpo ma può continuare invece a sentirsi apprezzata e cercata dal proprio uomo, valorizzata
  • Entrambi i partner possono alimentare la fiducia reciproca nell’altro, fondamentale per affrontare una prova ardua come quella della genitorialità
  • Mantenere viva la propria vita di coppia significa facilitare la possibilità di affrontare insieme dubbi e paure che inevitabilmente sorgono, ma che possono essere agevolmente smorzati all’interno di un clima di condivisione
  • Dovranno già cambiare molte cose con l’arrivo del neonato, tanto vale cominciare a portarsi avanti e dedicare più tempo possibile alla coppia, che necessariamente poi ne sentirà la mancanza
  • La creatività può avere un ruolo prevalente: le recenti necessità fisiche della donna, il differente assetto mentale di entrambi e i nuovi equilibri relazionali possono stimolare la ricerca di nuove modalità per fare l’amore… meno basate sul sesso esclusivamente penetrativo, e più attirate dalla conoscenza del corpo dell’altro, dalla dimensione del gioco e del rinsaldamento della complicità di coppia
Numero di visite :17611


Related posts

coded by nessus