Il desiderio sessuale

Il desiderio sessuale può essere definito come uno stato mentale dinamico: è regolato da vari ordini di fattori che si muovono da un livello puramente biologico verso uno squisitamente psichico (e tutte le componenti sono ugualmente importanti!).

•    ha innanzitutto la funzione biologica ed evolutiva di far sopravvivere la specie umana nel mondo
•    ha origine da un’organizzazione nervosa che è simile ai meccanismi di fame, sete e bisogno di dormire
•    risponde quindi a centri e circuiti nervosi specifici
•    viene regolato da meccanismi di attivazione e inibizione
•    questi ultimi rispondono a stimoli interni ed esterni, sia di origine fisiologica, sia psicologica (vedi schema sotto)
•    le connessioni cerebrali funzionano in modo da essere fortemente influenzate dalle esperienze vissute in passato
•    le aree del cervello implicate in questo meccanismo risentono molto dell’influenza delle emozioni: in particolare paura e rabbia (emozioni profonde legate al meccanismo di sopravvivenza) predominano rispetto all’impulso alla procreazione

Abbiamo quindi elementi biologici, fisiologici, motivazionali, affettivi, emotivi, cognitivi, psichici

Stimolano la sessualità:

  • Dal punto di vista fisiologico:
    • Testosterone
    • Sostanze afrodisiache
    • Stimolazione fisica/genitale
  • Dal punto di vista psicologico e relazionale:
    •  Partner attraente e conforme alle proprie fantasie sessuali
    •  Partner seduttivo, ma anche responsivo alle stimolazioni ricevute
    • Stimolazione erotica
    • Fantasie sufficientemente stimolanti
    • Amore
    • Corteggiamento
    • Assenza di emozioni e pensieri negativi
    • Situazione ambientale favorevole

Guastano la sessualità:

  • Dal punto di vista fisiologico:
    • Disordini ormonali
    • Sostanze con effetti sulla sfera sessuale
    • I correlati cerebrali di depressione, ansia e rabbia
  • Dal punto di vista psicologico e relazionale
    • Partner non attraente o non conforme alle proprie fantasie sessuali
    • Partner non responsivo, oppure maldisposto
    • Pensieri e fantasie negativi
    • Emozioni negative
    • Stress e rabbia
    • Ambiente non idoneo, o situazione rischiosa
    • Innamoramento per un’altra persona
    • Stimolazione fisica inadeguata
    • Eccessiva familiarità

Nell’essere umano la qualità della relazione sessuale è fortemente influenzata dagli aspetti affettivi, proprio perché mente e corpo hanno funzionamenti tra loro inestricabili.
Ecco perché il piacere sessuale può non implicare necessariamente il raggiungimento dell’orgasmo, e viceversa l’orgasmo da solo non garantisce intensità e soddisfazione sessuale.

Il principale organo sessuale dell’essere umano è quindi il cervello – e non gli organi genitali! -, in quanto senza le adeguate sollecitazioni di emozioni, ricordi e fantasie non si può raggiungere un’esperienza di pienezza sessuale.

Numero di visite :9981


Related posts

coded by nessus