Benvenuti

La sessuologia è una disciplina che studia gli aspetti normali e patologici della sessualità dal punto di vista medico, psicologico e socioculturale, approfondendo funzionamento, condotte e interessi dell’essere umano in questo specifico ambito.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito la salute sessuale come “l’integrazione degli aspetti somatici, affettivi, intellettuali e sociali nell’essere umano, in modo da pervenire ad un arricchimento della personalità umana, della comunicazione e dell’amore”. La sessualità, fenomeno complesso che coinvolge tutta la persona, diviene dunque un indicatore della salute dell’essere umano. Continua a leggere »

Numero di visite :170320

Clitoride: più lo conosci, più ti piace

Sull’esistenza del clitoride e sulle sue proprietà dibattono da millenni scienziati e filosofi. È stato considerato una vera entità sconosciuta, nonostante nel corso della storia diversi studiosi abbiano sostenuto la reale esistenza di questo organo enigmatico: cercando di sperimentare, ma spesso non sapendo nemmeno cosa andare a dimostrare. Abbiamo dovuto attendere il 1998 (grazie all’urologa Helen O’Toole) per avere una descrizione accurata dell’anatomia e della fisiologia clitoridea: piuttosto recente, no? Oggi, finalmente, molti hanno informazioni più precise, anche se per diversi si tratta di qualcosa di parecchio diverso da quello che avevano immaginato.  Continua a leggere »

Numero di visite :287

Omofobia e pratica clinica: chi è “immune”?

Le slide di un mio intervento su “omofobia e pratica clinica”, presentate mercoledì 16 dicembre 2015 presso l’Università Bicocca di Milano, nel corso di un evento organizzato da BRain.

Gli stereotipi hanno un effetto anche sugli psicologi, che tuttavia, essendo professionisti, hanno a disposizione strumenti per riconoscerli, trattarli e farvi fronte. La deontologia è certamente lo strumento principe in questo senso.

Scarica qui le slide del mio intervento!

 

 

Numero di visite :1340

Caccia all’incontro… ma solo per accoppiamento a breve termine

Un ragazzo come tanti seduto in un locale insieme ai suoi amici: “Non mi piace l’idea di usare un’app per conoscere qualcuno”… e intanto prosegue ininterrottamente a sfogliare foto di ragazze sul suo telefono.

Evidentemente, il vecchio proverbio “Chi disprezza, compra” conteneva in sé una saggezza che lo rende oggi molto attuale quando si chiede l’opinione di chi utilizza app sul cellulare per fare nuovi incontri. Ho letto su “Internazionale” del 13 novembre che diverse persone dichiarano di chiudere circa 2 o 3 appuntamenti alla settimana, arrivando quindi a un centinaio in un anno. C’è persino chi tiene una personale classifica: accanto la nome di ogni ragazza, un punteggio in stelline. Assume i connotati di una vera e propria battuta di caccia.

Sul mercato esistono diversi tipi di app e/o siti di incontro, ciascuno con le proprie specificità, ma tutti accomunati dall’onnipotente eliminazione delle distanze, sia temporali, sia spaziali. Questo dà vita a ciò che qualcuno (sempre su Internazionale) chiama “strategie di accoppiamento a breve termine”.  Continua a leggere »

Numero di visite :1989

Se ti tradisco sei d’accordo?

Si può parlare di tradimento quando il partner è accondiscendente?

Etimologicamente, tradire significa venire meno a un patto, violare la fiducia di un’altra persona. Quindi, in teoria, le parole “tradire” e “acconsentire” sono una sorta di ossimoro, una contraddizione se utilizzate insieme.

Eppure, il cosiddetto tradimento consenziente – o controllato – sembra diffondersi sempre di più. Continua a leggere »

Numero di visite :1461

Riflessioni sulla sessualità femminile

 

Arte Crescita Sessuologia
Lo Studio ArteCrescita vi invita a partecipare al suo nuovo progetto:

Sessualità al femminile: un percorso di riflessione e confronto attraverso l’uso delle immagini.

Il gruppo di riflessione sulla Sessualità al Femminile si pone l’obiettivo di stimolare, attraverso il confronto, l’emergere delle difficoltà legate alla sessualità di ogni donna, per trasformarle in occasione di crescita ed arricchimento.

Ci sono relazioni e momenti nella vita che mettono in discussione la nostra femminilità e la nostra sessualità; differenti oscillazioni del desiderio possono essere un’occasione utile ad evolvere, a migliorare. E’ importante imparare ad esprimere i propri desideri, i propri bisogni, saperli riconoscere e comunicare all’interno della coppia. Continua a leggere »

Numero di visite :6610

Domande curiose sul sesso #1

fantasie sessualiPerché a volte è così difficile condividere le proprie fantasie sessuali con il partner?

Le fantasie sono dei pensieri MOLTO privati che riguardano il mondo interno e profondo della persona. Si evolvono nel tempo, e spesso hanno a che fare con emozioni, esperienze e idee personali, che affondano le proprie radici nel passato, e che sono molto in contatto con i desideri più intensi riguardanti la personale ricerca del piacere (vedi articolo correlato).

Proprio perché si tratta di contenuti alquanto intimi, è necessario che la comunicazione tra i due partner sia molto libera dal punto di vista sessuale. Come renderla tale dipende dalla coppia in questione!

Alcune persone si trovano meglio a esprimersi sessualmente con compagni che non conoscono affatto: mancando del tutto l’intimità, l’atto sessuale viene vissuto più come un atto fisico. Viceversa, quando vi siano implicati anche dei sentimenti, può essere più difficile lasciarsi andare: per il timore di esporsi al giudizio dell’altro, per la vergogna, o per paura di creare una confidenza eccessiva. Continua a leggere »

Numero di visite :6190

Pagine successive »